Bene la testa

Pomeriggio tutto al femminile in neurochirurgia, per quanto riguarda il Reiki: due trattamenti a donne entrambe in attesa di intervento.
La prima tra le due non aveva mai sentito parlare di Reiki, ma dietro suggerimento di uno degli infermieri ha pensato bene di provare, tanto non c'era nulla da perdere e forse tutto da guadagnare. La paziente sarà operata domani alla testa un po' agitata per l'intervento si è ben predisposta a ricevere Reiki, sperando che potesse esserle utile. Così è stato in effetti i pensieri durante il trattamento sono diventati meno intensi, tra tutto il calore percepito maggior intensità l'ha sentita proprio alla testa. La donna mi ha confidato di essere anche lei una volontaria in un altro ospedale di Roma ed è a contatto con i bambini. Si parlava tra le altre cose, anche dell'importanza di aiutare il prossimo con qualsiasi mezzo, sopratutto in posti dove si vive la malattia.
Secondo trattamento ad una giovane donna avvocato che proviene dalla Campania. Domani mattina sarà operata per un neurinoma del nervo acustico, anche lei piuttosto in ansia come la sua compagna di stanza, ha voluto tentare con il Reiki per avere almeno un minimo di sollievo. Accontentata anche lei, come per la sua compagna di stanza ne ha tratto sollievo soprattutto alla testa, probabilmente sarà ancora lì martedì prossimo quindi avrò modo di rivederla ed eventualmente farle provare il Reiki anche dopo l'intervento. 
N.B. Disponibile in tutte le librerie il mio libro "Reiki il dono" edito dalla Om Edizioni. E' prenotabile negli stores online: Giardino dei Libri, Macrolibrarsi, Amazon ecc. Se vi recate alla vostra libreria preferita e non lo trovate, potete comunque ordinarlo.

  • cristalli.jpg
  • foto 300 dpi.jpg
  • guarigione.jpg
  • poesia1.jpg
  • reiki1.jpg
  • vite-precedenti2.jpg